Prodotti

La Toscana è la terra del “latte e il miele”: olio e vino vengono prodotti in queste terre da più di mille anni e anche qui, a Le Pianore, produciamo il nostro olio biologico extravergine d’oliva grazie a una miscela liscia e profumata della pregiata e locale olivastra seggianese. Dai nostri 1,3 ettari di vigneto di uve Merlot e San Giovese, certificati biologici,  produciamo un vino montecucco rosso che chiamiamo Tiniatus  in onore del Dio etrusco dell’Amiata – e un Merlot in purezza denominato Periodico.

Tiniatus (2016)

Al naso è fresco e fruttato, con accenni floreali di rosa e di  viola, note di marasca e fragolina di bosco prima, sottobosco ed eucalipto poi.

Il sorso è vibrante, fresco e succoso, contraddistinto da una rara facilità di beva. La tensione acida è bilanciata dalla dolcezza tannica e sottolineata dalla spiccata sapidità. Anche il lunghissimo finale risulta vibrante, sapido, con ricordi di mora e di viola ed accenni di tabacco ed eucalipto.

  • Colore: rosso rubino con riflessi violacei

  • Gradazione: 13.5

  • Uvaggio: Sangiovese / Merlot

  • Vinificazione: Acciaio a temperatura controllata inferiore a 26 gradi

  • Invecchiamento: ¼ della massa in tonneaux di rovere francese, ¾ in acciaio

  • Affinamento: 6 mesi in bottiglia

  • Bottiglie prodotte: 6000

Tiniatus (2017)

Al naso è fresco e fruttato con ciliegia croccante e matura, macchia mediterranea ed eucalipto.

Al palato risulta pieno e verticale. L’importante vena tannica ne caratterizza il volume e aumenta la persistenza; il finale è dolce e persistente, con ritorni di viola, fragolina di bosco e mallo di noce.

  • Colore: rosso rubino con riflessi violacei

  • Gradazione: 13.5

  • Uvaggio: Sangiovese / Merlot

  • Vinificazione: Acciaio a temperatura controllata inferiore a 26 gradi

  • Invecchiamento: ¼ della massa in tonneaux di rovere francese, ¾ in acciaio

  • Affinamento: 6 mesi in bottiglia

  • Bottiglie prodotte: 6000

Periodico (2017)

Al naso è intenso con note di marasca, mora e lampone, evidenziando una spezia sempre più decisa, man mano che gira nel bicchiere, dove il pepe bianco si articola a stelo di pomodoro. I delicati accenti boisèè sottolineano le sensazioni speziate e ricordano il tabacco da pipa.

Il palato è articolato, sviluppandosi dapprima in ampiezza, grazie a tannini fittissimi e morbidi, quindi in verticalità, con tensione acida e ricordi di biancospino ed erbette di campo, quasi a richiamare latitudini più nordiche. Il lungo finale richiama ricordi di prugna, ginepro e macchia mediterranea.

  • Colore: rosso rubino intenso

  • Gradazione: 14

  • Uvaggio: Merlot

  • Vinificazione: Acciaio a temperatura controllata inferiore a 26 gradi

  • Invecchiamento: Tonneaux di rovere francese

  • Affinamento: 6 mesi in bottiglia

  • Bottiglie prodotte: 1333

Presenti su